Vivere con il cane in città: consigli utili

Vivere con il cane in città: consigli utili

Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio, 2022

Vivere con il cane in città, magari in una casa senza un giardino, è cosa abituale, ma può non essere così semplice. Decidere di vivere con un cane è una scelta importante e va preso in considerazione ogni aspetto, anche il luogo in cui si vive. La presenza di un animale domestico, infatti, modifica notevolmente le proprie abitudini e quelle familiari. Vediamo, in questo articolo, consigli utili per vivere con il cane in città.

Vivere con il cane in città è una scelta che fanno sempre più famiglie, ma può non essere così semplice. Se a ciò si aggiunge anche vivere in una casa senza spazio esterno, le problematiche possono essere anche di più, ma niente che non si possa affrontare con dei piccoli suggerimenti e buone abitudini da mettere in atto. È importante, infatti, dare al cane tutte le attenzioni che merita e di cui ha bisogno, trovando un equilibrio che includa anche le esigenze dell’intera famiglia. Vediamo insieme consigli e suggerimenti utili.

Le tue esigenze e quelle del cane

Vivere con il cane in città oppure in una casa senza spazio esterno è assolutamente possibile. La cosa importante è trovare un equilibrio nella routine quotidiana, così da organizzarsi al meglio per i propri impegni e le esigenze del cane. Il numero dei cani nelle case delle famiglie italiane, soprattutto nei contesti cittadini, è in costante aumento. Ciò ha influito molto sulle abitudini e sugli stili di vita. A differenza di un tempo, quando il cane supportava l’uomo in attività all’aperto, come la gestione del bestiame, oggi il cane si è adattato alla vita urbana. La capacità di adattamento del tuo amico a quattro zampe, infatti, è importante, ma è fondamentale anche la tua presenza nella sua vita. Spesso, infatti, si pensa erroneamente che basta dare da mangiare al proprio cane per prendersene cura, ma non è così. Un cane ha bisogno di attenzioni, presenza costante, responsabilità e organizzazione.

Vivere con il cane in città: creare delle buone abitudini

Il cane che vive in casa deve, innanzitutto, essere educato a socializzare, con le persone e con eventuali altri animali. Questa è una regola molto importante per imparare a condividere in modo equilibrato gli spazi della casa. Come già accennato, creare delle buone abitudini quotidiane aiuta molto nella gestione del cane, dando anche a lui una sensazione di controllo e sicurezza. Una delle problematiche a cui potresti andare incontro è l’ansia da separazione del cane. A volte, infatti, il cane potrebbe manifestare chiari segnali di incapacità a restare solo, soprattutto quando non ha uno spazio esterno dove poter uscire per distrarsi e camminare. In questo caso, devi avere molta pazienza, educarlo gradualmente a restare da solo e lasciargli dei giochi che lo aiutino a distrarsi mentre non ci sei. Un esempio è il gioco rompicapo erogatore di ricompense, da riempire con i suoi croccantini preferiti.

Offerta
Nina Ottosson di Outward Hound Dog Smart - gioco rompicapo...
  • ROMPICAPO PER CANI LIVELLO PRINCIPIANTE: Questo rompicapo interattivo di livello 1 è ideale per principianti, perfetto per introdurre animali domestici di qualsiasi taglia, razza ed età al mondo dei...
  • COINVOLGENTE E MENTALMENTE STIMOLANTE: Questo rompicapo interattivo dispone di 9 scomparti nascosti coperti da 9 pezzi rimovibili a forma di osso. Nascondi gli snack preferiti del tuo cane all'interno...
  • RIDUCE LA NOIA E I COMPORTAMENTI DISTRUTTIVI: Il rompicapo interattivo Dog Smart fornisce al tuo cane un gioco divertente e al tempo stesso gratificante che lo aiuta a reindirizzare il comportamento...

Vivere con il cane in città: dove passeggiare?

Vivere con il cane in città comporta anche il problema delle passeggiate quotidiane: dove farle? Questo può essere complicato, soprattutto quando si vive nel centro città, dove le aree verdi e gli spazi dedicati agli animali sono pochi. Quando ci si trova in strada, poi, bisogna fare molta attenzione all’attraversamento delle strisce pedonali. Il cane deve sempre dimostrare tranquillità nei vari contesti, senza spaventarsi, correre o abbaiare. Prima di impostare la tua routine di passeggiate con il cane, fai un giro di perlustrazione nella tua zona; cerca di capire quali sono le parti più tranquille dove poter portare il cane a spasso. Se hai la fortuna di avere un parco vicino casa, potresti portarlo lì, farlo camminare sull’erba e farlo correre. Se vivi vicino al mare, la spiaggia è un’alternativa valida, soprattutto in inverno, quando non fa caldo e non ci sono persone che prendono il sole.

Amazon Basics - Sacchetti per bisogni dei cani, con dispenser e...
  • 600 sacchetti per bisogni dei cani e dispenser con clip per guinzaglio
  • Ciascun sacchetto misura 22,9 x 33,08 cm (larghezza x lunghezza)
  • Anti-perdite per essere maneggiati in modo sicuro e igienico; la freccia indica l’apertura per un accesso rapido

L’importanza delle passeggiate quotidiane

Se vivi con il cane in città, pianifica almeno tre passeggiate al giorno. Quando gli animali vivono soprattutto in casa, senza spazi esterni, hanno bisogno di fare attività fisica, per mantenersi in forma e in buona salute. Non è raro, infatti, trovare il cane con problemi di obesità o con altre problematiche dovute al poco movimento. Inizia la giornata con una passeggiata, per dare la possibilità al cane di muoversi dopo la notte. Camminare la mattina appena svegli farà bene anche a te! Poi, programma una passeggiata a metà giornata, magari dopo il pranzo; infine, termina la giornata con una passeggiata serale, magari dopo cena, per favorire la tua digestione e quella del tuo amico a quattro zampe. Il consiglio è quello di acquistare un guinzaglio allungabile, resistente agli strattoni, per evitare che il cane possa allontanarsi troppo mentre attraversate la strada.

Offerta
Pecute Guinzaglio per Cani Guinzaglio Retrattile 5 Metri,...
  • 🐾【Nuovo Aggiornamento】il guinzaglio retrattile Pecute offre un cavo in poliestere ad alta resistenza che supporta animali domestici fino a 50 kg. Con impugnatura ergonomica e impugnatura...
  • 🐾【Facile Freno a un Pulsante】Spingere per frenare, far scorrere fino a bloccare. Il nostro sistema di bloccaggio affidabile ti offre il controllo completo consentendo una retrazione istantanea...
  • 🐾【Camminate Sicure di Notte】Il nastro in poliestere resistente e durevole si estende di 5 metri ed evita grovigli. Appositamente progettato con 2 cuciture luminose riflettenti per mantenere voi...

Le problematiche più comuni

Quando si vive con il cane il città, si possono presentare dei problemi a cui, magari, non avresti pensato prima. Non preoccuparti, niente che non si possa affrontare e risolvere con un po’ di pratica e organizzazione. La cosa importante è capire le esigenze e i bisogni del tuo cane, sapere quando non è a suo agio o infastidito per qualcosa. Impara ad ascoltarlo, ad interpretare i suoi comportamenti e non forzarlo a fare qualcosa che non vuole. Dagli insegnamenti graduali e non fargli fare troppe esperienze nuove tutte insieme: potrebbe innervosirsi, spaventarsi e reagire male.

Prendere i mezzi pubblici

Le regole sui mezzi di trasporto pubblici sono differenti a seconda delle città, ma in generale il cane può salirci se tenuto al guinzaglio. La cosa importante è non infastidire gli altri passeggeri. In alcune città, l’accesso ai mezzi pubblici è gratuito solo per i cani di piccola taglia. La normativa è molto variabile, quindi la cosa migliore è informarsi presso gli uffici del Comune di residenza, che detta le regole per l’accesso degli animali. I cani che fanno eccezione sono i cani guida per ciechi, che hanno la possibilità di entrare in tutti gli esercizi aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto.

Con il cane nei luoghi pubblici

Se vivi in città e vuoi portare il cane con te in un bar, un ristorante o al supermercato, la cosa migliore da fare è informarti sulla normativa vigente in quel luogo. Spesso, poi, i negozi hanno esposto un cartello su cui c’è scritto se il cane può entrare o meno. Ricorda che, quando vai in questi luoghi pubblici, è bene rispettare alcune semplici regole, per evitare situazioni spiacevoli. Insegna al cane a restare calmo e tranquillo con il guinzaglio, per evitare situazioni di pericolo. Evita, inoltre, tavoli con altri cani, per non correre il rischio di scatenare risse. Non dare avanzi del pasto al cane: se vai al ristorante, porta con te i suoi snack e una ciotola per l’acqua.

faburo 2PZ Ciotola Pieghevole per Cane, Mangiatoia Abbeveratoio...
  • Contenuto del pacco: 2 x Ciotola Pieghevole per Cane/1 x clicker/2 x Moschettone
  • La ciotola di cane con una larghezza di 13cm, un'altezza di 5,5cm, ciascuna ciotola può contenere l'acqua fino a 350ml o cibo per cani di 1,5 tazze. 1,3cm quando è ripiegata. Semplicemente Pop-Up e...
  • Realizzato in silicone alimentare flessibile di alta qualità, 100% senza piombo, senza BPA, FDA approvato. È anche possibile assicurarsi che quando il Suo animale domestico sta godendo il cibo o...

I rumori troppo forti

La paura dei rumori forti è una problematica molto frequente quando si vive con il cane in città. Questo accade perché gli animali hanno un udito molto sensibile e i rumori forti li destabilizzano. I rumori che infastidiscono i cani, di solito, sono i fuochi d’artificio, le sirene, i motori, le urla. Spesso, il cane reagisce correndo, ululando e agitandosi. In questi casi, è bene insegnare al tuo amico a quattro zampe a restare calmo durante i rumori improvvisi. Quando vedi che il cane è spaventato, devi stargli vicino, distrarlo con il suo gioco preferito. Mantieni la calma e mostragli che non ha niente di cui preoccuparsi. Per fargli passare la paura di un rumore, puoi anche utilizzare il suo cibo preferito: prova a distrarlo con dei piccoli snack. Ricorda di essere paziente: la paura è, per lui, un sentimento che lo induce a mettersi in allerta, per potersi difendere.

Una casa senza spazio esterno

Vivere in città con il cane, spesso, comporta il non avere uno spazio esterno all’abitazione dove il cane può uscire a sgranchirsi o a giocare. Molte persone pensano che per avere un cane sia fondamentale avere un giardino, per paura di non riuscire a gestirlo. In realtà, basta mettere in atto alcuni accorgimenti per rendersi conto che un cane può vivere benissimo anche in appartamento. La cosa importante, come abbiamo già detto, è sempre la routine che crei con il tuo amico a quattro zampe. È importante creare un ambiente confortevole dove il cane possa rifugiarsi ogni volta che lo desideri. Basta anche una piccola stanza, un angolo della casa attrezzata con una cuccia, una brandina e qualche gioco. Questo spazio deve essere ben illuminato e areato, senza oggetti fragili con cui possa farsi male.

Amazon Basics - Cuccia a grotta per animali domestici, Media, Blu
  • Cuccia imbottita da interni, circolare, con copertura effetto grotta
  • Parte esterna e superficie di riposo in microfibra effetto scamosciato e finto vello sherpa
  • Ideale per animali domestici inquieti o particolarmente sensibili al freddo che amano rintanarsi e nascondersi

Dog-sitter

Se vivi in appartamento e lavori tutto il giorno, senza la possibilità di rientrare per la pausa pranzo, puoi prendere in considerazione l’idea di rivolgerti ad un dog-sitter. In genere, le persone che fanno questo lavoro sono amanti degli animali, adatti a tenere compagnia al cane e a portarlo fuori per la sua passeggiata quotidiana. In città si trovano molti dog-sitter qualificati. Puoi chiedere qualche informazione al tuo veterinario di fiducia, rivolgerti a qualche associazione locale oppure cercare un servizio di pet-sitter sulle Pagine Gialle. Il consiglio è quello di trascorrere un po’ di tempo con la persona che si occuperà del tuo cane, per conoscervi e spiegargli tutte le abitudini del tuo amico a quattro zampe.

Valutazione: 5.0/5. Da 5 voti.
Please wait...
226 Visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *