Cuccioli di allevamento o del canile: informazioni per la scelta

Cuccioli di allevamento o del canile

Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 2023

Cuccioli di allevamento o del canile? Quando si decide di accogliere un cane in famiglia, ci si chiede spesso se orientarsi verso un cane di razza, acquistandolo in allevamento, oppure recarsi in canile. Iniziamo con il dire che tutti i cuccioli sono fantastici e pronti a donare il loro amore, indipendentemente dalla razza. Vediamo insieme, dunque, cosa sapere prima di prendere la propria decisione.

Cuccioli di allevamento o del canile: una domanda che ci si pone spesso quando si sta pensando di adottare un cane. Spesso, le persone pensano che sia sbagliato acquistare un cucciolo in un allevamento e che sia più giusto, invece, adottarlo dal canile. A volte, però, c’è chi cerca proprio una razza specifica, con determinate caratteristiche fisiche e comportamentali. In questi casi, dunque, è giusto rivolgersi ad un allevamento, verificando sempre che sia serio e regolarmente iscritto all’ENCI. Prima di prendere questa importante decisione, vediamo insieme cosa c’è da sapere per poter scegliere al meglio, secondo le proprie esigenze e i propri desideri.

Cuccioli di allevamento o del canile: un mondo straordinario

Quando si decide di accogliere un cane in famiglia, è bene sapere che si sta aprendo la porta su un mondo straordinario. I cuccioli, di qualunque razza e di qualunque età, sono pronti ad amare e a dedicarsi completamente alla propria famiglia. Nel momento della pianificazione e della decisione, inoltre, è bene prendere in considerazione anche l’età del cucciolo che si vuole adottare. Sei orientato verso un cane piccolo? Vuoi adottare un cane anziano? Pensa bene a tutti i pro e i contro di entrambe le scelte, per poter valutare qual è quella che fa più al caso tuo. Qui vedremo insieme, inoltre, le due opzioni di adottare un cane da allevamento e del canile, così potrai, poi, orientarti verso la scelta migliore per te e per tutta la famiglia.

Gli allevamenti

Quando si decide di comprare da un allevatore, è necessario informarsi bene e scegliere solo i professionisti. Molte persone, infatti, si improvvisano allevatori, con il rischio di cani con problemi genetici che, inizialmente, non sono riscontrabili, ma che si manifestano in seguito. A volte, inoltre, forniscono informazioni sbagliate e molti animali, quando crescono, assomigliano ben poco alla razza a cui dovrebbero appartenere. Sappi che un cucciolo con pedigree può costare una cifra considerevole, diverse centinaia o diverse migliaia di euro. Se fai un investimento non indifferente, comprare da un allevatore è un’ottima garanzia. Oggi si trovano molti allevamenti che si dedicano con passione alla razza che hanno scelto e lavorano con scrupolo e senza sosta per migliorarla. Grazie al loro impegno e all’accuratezza delle tecniche di allevamento, molti problemi genetici, come la displasia dell’anca, sono stati eliminati.

Individuare un allevatore

La priorità di un allevatore professionista è sempre il benessere del cane, per questo è importante trovare quello giusto. Come trovare quello che fa per te? Cercare on-line è sempre una buona soluzione, facendo una ricerca in base al luogo dove si vive e alla razza di cane che si vuole prendere. È bene, poi, verificare che l’allevamento scelto sia regolarmente registrato. A quel punto, è consigliato contattare l’allevatore, per conoscerlo di persona e verificare che sia serio e affidabile. A volte, inoltre, anche il passaparola è un metodo infallibile. Se c’è un cane che conosci della razza che vorresti prendere, chiedi al proprietario in quale allevamento lo ha comprato. Una volta trovato l’allevamento che fa per te, è bene mettersi in contatto per prendere un appuntamento e conoscersi. Gli allevatori, infatti, risponderanno a tutte le tue domande su carattere, alimentazione, toelettatura.

Scegliere il cucciolo

Dopo aver conosciuto l’allevatore, quest’ultimo ti farà sapere quando è prevista una cucciolata e quando potrai andare a trovare il tuo futuro cucciolo. Sappi che non potrai portarlo a casa fino a quando non avrà almeno otto settimane e non sarà stato svezzato. A volte, poi, un allevatore può anche avere un cucciolo un po’ più grande già pronto per uscire. La maggior parte degli allevatori, però, chiedono di prenotare il cucciolo già alla prima visita, per non rischiare di rimanere senza. Quello che puoi fare per scegliere il tuo cucciolo è, innanzitutto, farti guidare dal cuore: quale ti piace? Quale ti fa emozionare? Osserva, poi, la sua espressione, vedi se ti sembra attento, felice. Guarda le sue orecchie, la posizione in cui le tiene, per capire il suo stato d’animo. Infine, avvicinati con cautela e senza farlo spaventare, tendigli la mano e attendi la sua reazione. Porta con te qualche gioco, per interagire senza spaventarlo.

Offerta
PETTOM 3Pz Palline per Cani Indistruttibile, Palla Cane Suono in...
2.225 Recensioni
PETTOM 3Pz Palline per Cani Indistruttibile, Palla Cane Suono in...
  • 『3 pezzi palline cane』: Diametro: 7,5cm, peso: 80g per pezzo, 3 colori: blu/verde/arancione.
  • 『Materiale Sicuro』: Adotta gomma TPR di grado alimentare, non tossica, resistente ai morsi, flessibile, molto adatto per la pulizia dei denti dei animali domestici. (spessore 0,8 cm)
  • 『Squeak Interessante』: Il Squeak divertente può attirare l'attenzione dei cani, il cane non si senta più solo e non vuole più distruggere i mobili.

Firmare il contratto

Dopo la scelta del cucciolo e quando è il momento di portarlo a casa, occorre anche firmare il contratto. Quest’ultimo dovrebbe dichiarare tutte le informazioni sul cucciolo e sui suoi genitori. Inoltre, l’allevatore deve fornire il certificato di un veterinario, che dimostri che il cane ha fatto tutti i controlli necessari e non ha la displasia dell’anca. Questo è importante soprattutto per i cani di grossa taglia, che sono portati geneticamente ad avere problemi. Infine, l’allevatore ti rilascerà il pedigree del cucciolo, che attesta l’iscrizione dell’animale all’interno dei libri genealogici che emette l’ENPI.

Adottare un cane: la scelta del canile

Nella scelta tra cuccioli di allevamento e del canile, molte persone non si curano affatto del pedigree. Questo perché, magari, non vogliono una razza in particolare, ma il loro desiderio è solo quello di adottare un cane. Il posto migliore per trovarlo, in questi casi, è il canile più vicino, dove ci sono cani meravigliosi in cerca di una casa. Adottare un cane da un rifugio da una sensazione meravigliosa di aver salvato una vita. Ogni anno, infatti, vengono abbandonati tanti cani, che vengono portati in canili spesso sovraffollati, che faticano a gestire i bisogni dei cuccioli che ospitano. Se hai deciso di adottare un cane del canile, è bene conoscere alcune cose fondamentali.

La visita alla struttura e la scelta

Un cane che si trova in canile potrebbe aver vissuto una situazione traumatica. Lo stesso fatto di trovarsi lì potrebbe essere fonte di paura per il cane, il quale potrebbe manifestare problemi caratteriali una volta arrivati a casa. Niente di preoccupante, ma è bene saperlo per affrontare al meglio la situazione. Quando decidi di visitare il canile, chiedi di poter fare un giro di ispezione, per vedere tutti i cani che sono ospitati. Se il cane giusto è lì, lo sentirai sicuramente, percependo un legame speciale. Cerca di passare un po’ di tempo con lui, per interagire e capire come si comporta: ti sembra a suo agio? Lo vedi spaventato? Pensi che sia in buona salute o che abbia qualche problema? Fai, infine, tutte le domande che reputi necessarie a chi gestisce il canile per informarti su tutto ciò che riguarda il cane che hai scelto di adottare. Ricordati di portare con te un collare e un guinzaglio, per portare a casa il cane in sicurezza.

Offerta
Julius-K9, Pettorina IDC Power, Taglia: XL / 2, Colore: Rosso
  • Taglia: Circonferenza toracica: 71-96 cm, Peso del cane: 28-40 kg. Per altri prodotti si prega di visitare il nosto Amazon Store.
  • Controllo professionale per le passeggiate in città: IDC Powerharness è la pettorina per cani ideale per il trambusto della città, per le passeggiate mattutine e per andare in giro in sicurezza. La...
  • Etichette intrecambiabili: Puoi scegliere tra un infinità di etichette differenti sulla pettorina per esprimere la personalità del tuo cane, del suo umore, o per comunicare informazioni utili.

A casa con il nuovo arrivato

Dopo aver firmato i documenti necessari per l’adozione, è tempo di andare a casa con il nuovo arrivato. Prima dell’arrivo a casa, è necessario procurarsi tutto l’occorrente per accoglierlo al meglio. Innanzitutto, dagli da mangiare e da bere: compra crocchette economiche ma buone, prepara dei premi per cani fuori pasto, informati sugli alimenti tossici e pericolosi. Se riesci, recati dal veterinario già il primo giorno e, in ogni caso, non aspettare più di due giorni. È opportuno, infatti, individuare problemi in incubazione. Il veterinario, inoltre, ti darà informazioni sullo stato di salute generale e potrebbe fargli il richiamo di alcune vaccinazioni. Ti potrà, infine, suggerire la dieta più adatta al tuo cane, in base all’età e al peso, per evitare problemi di obesità. In conclusione, cuccioli di allevamento o del canile importa poco, perché l’amore è assicurato in entrambi i casi!

Relaxdays Ciotola Rialzata Doppia, Gatti e Cani Piccoli, 2x...
  • Per animali domestici: ciotole per gatti, cuccioli e cagnolini come Chihuahua, Pinscher e barboncino
  • Dettagli: supporto in bambù inclinato con 2 ciotole in ceramica - misure HLP: 5 x 29,5 x 14 cm ca.
  • Doppia: 2x ciotole - diametro da 12 cm ca. - capacità da 200 ml ca. - lavabili in lavastoviglie
Ancora nessun voto
Please wait...
640 Visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *