Lettiera per gatto verticale: meno sporco e meno ingombro

Lettiera gatto verticale per limitare lo sporco in casa

Sai che una lettiera per gatto verticale riesce a limitare lo sporco in casa con minor ingombro? Scopriamo perché e come funziona.

Quando si accoglie nella propria casa un piccolo amico a quattro zampe, è bene organizzare al meglio tutti gli ambienti della casa. Se si tratta di un gatto, poi, indispensabile da subito è proprio la lettiera. La classica lettiera a terra se per certi versi può risultare più pratica, per altri aspetti comporta non pochi problemi.

Scegliere, quindi, una lettiera per gatto verticale potrebbe rivelarsi davvero un’ottima idea. Scopriamo allora in questo articolo perché scegliere una lettiera per gatto verticale e come funziona.

Come usa la lettiera il gatto

Fin dalla tenera età, il gatto imparerà da subito ad utilizzare la sua lettiera. Solitamente non è necessario un grande addestramento, soprattutto se il micetto ha vicino la mamma, poiché apprenderà direttamente da lei. Per fare abituare il cucciolo all’uso della lettiera ad ogni modo, è consigliabile posizionarla in un luogo tranquillo e a lui comodo, dove potrà recarsi per espellere i suoi bisogni.

Se il micio è un po’ impacciato, con il dito puoi provare a spostare un pochino la sabbia, simulando il gesto di coprire i bisogni. Non temere, imparerà in fretta! A differenza dei cani, infatti, i gatti non hanno bisogno di uscire frequentemente per i loro bisogni ma si abitueranno a gestirli in autonomia nella loro lettiera.

Ecco perché è importante scegliere il prodotto giusto che possa andare incontro ai bisogni del felino ma anche ai tuoi. Spesso, infatti, se si lascia la lettiera a disposizione del gatto per tutto il giorno, si rischia di trovare sabbia ovunque. Poco igienico e decisamente brutto da vedere. La lettiera per gatto verticale, quindi, è proprio quello che fa al caso tuo per risolvere questo problema.

Perché il gatto con una lettiera normale sporca di più

Perché, quindi, scegliere una lettiera per gatto verticale al posto di una classica lettiera orizzontale? Facilmente intuibile: la lettiera orizzontale comporta, molto spesso, sabbia e eventuali bisogni ovunque! Come detto sopra, è importante trovare il giusto prodotto per soddisfare le esigenze del tuo gatto ma senza dimenticare le tue.

Lettiera per gatti verticale in offerta

Un ambiente pulito è indispensabile per garantire l’igiene della casa e, quindi, la lettiera per gatto verticale è davvero un’alternativa a cui non si può rinunciare. Non tutti, infatti, hanno a disposizione una taverna o una zona ad hoc dove posizionare la lettiera e si rischia, così, di ritrovare pezzi di lettiera un po’ ovunque.

Il gatto, infatti, dopo aver espulso i suoi bisogni, cercherà di coprirli con la sappia ma la mira, aimè, è quella che è. Ricorda di mantenere comunque la lettiera sempre pulita e igienizzata. Inoltre, avere una lettiera orizzontale aperta, porta facilmente alla diffusione dei cattivi odori. Fattore non proprio piacevole, soprattutto se la lettiera si trova ad esempio in cucina.

Lettiera per gatto verticale, di cosa si tratta?

La lettiera verticale si presenta ovviamente come una struttura più complessa rispetto alla classica “vaschetta” e permette al gatto di fare i suoi bisogni senza poi sporcare nella zona limitrofa. Solitamente si presentano come vaschette o bacinelle, dotate di coperchio removibile con passaggio basculante per il gatto.

Il felino, così, potrà entrare e uscire liberamente. Solitamente queste lettiere per gatto verticali presentano anche un manico o due maniglie che permettono il facile trasporto da una stanza all’altra. Il coperchio, inoltre, aiuta a ridurre gli odori (i modelli migliori presentano anche un filtro apposito).

Le dimensioni e la forma andranno valutate, ovviamente, in base alla costituzione del tuo amico felino. Scegli, quindi, un modello di tuo piacimento ma adeguato alle dimensioni del tuo gatto.

Perché la lettiera verticale riduce lo sporco?

La lettiera per gatto verticale, quindi, oltre ad essere pratica, aiuta decisamente a ridurre lo sporco, poiché chiusa. Il gatto, quindi, entrerà attraverso la porticina basculante e potrà fare i suoi bisogni senza spargere la stanza di sabbia. La lettiera verticale, nota anche come lettiera ad armadio, quindi, è la soluzione migliore sia per te che per il tuo gatto.

Se abituato fin da piccolo, non avrà problemi ad accedere. La lettiera verticale permette di contenere e nascondere alla vista la zona dedicata all’espulsione dei bisogni, rendendo così l’ambiente più pulito e decisamente più profumato. Ciao, ciao cattivi odori!

Non solo meno sporco ma anche meno ingombro

Come detto qui sopra, quindi, lo sporco verrà decisamente nascosto ma non è tutto. Le lettiere per gatto verticali infatti, oltre all’olfatto, piacciono molto anche alla vista. Ottimi complementi di arredo, troveranno spazio nella tua casa senza dar nell’occhio.

Di varie forme, dimensioni, materiali e colori, le lettiere verticali aiutano a preservare l’ordine del tuo spazio abitativo. Sul mercato sono presenti diversi modelli, ottimi per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo e facilmente adattabili ad ogni stile di arredamento.

Le maniglie presenti in molti modelli, inoltre, consentono di spostare la lettiera in modo comodo, senza rischiare che la sabbia cada e si sparga sul pavimento. “Il bagno c’è, ma non si vede!”

Il gatto si abituerà alla nuova lettiera verticale?

Come ogni abitudine, è bene che il tuo gatto si approcci alla lettiera verticale fin da cucciolo. Solitamente, i gatti imparano autonomamente ad effettuare i bisogni nelle lettiere e la loro indole li porta a coprire i bisogni con la sabbia. Le classiche lettiere orizzontali aperte sono, forse, più pratiche per il gatto ma è tutta questione di abitudine.

La lettiera per gatto verticale, infatti, essendo chiusa, presuppone che il tuo micio entri dalla porta per poter effettuare i bisogni. L’amico felino deve, quindi, abituarsi a passare dalla basculante, spingere la porticina con il muso ed entrare delicatamente.

Per questo è preferibile abituare il gatto fin da piccolo. Ricorda, inoltre, che i gatti sono animali decisamente puliti e abbastanza schizzinosi: non ameranno entrare in un luogo dai cattivi odori e sporco; tieni, quindi, l’ambiente interno alla lettiera sempre pulito e igienizzato.

Per i gattini molto piccoli, è preferibile adottare una lettiera per gatto verticale dalle dimensioni ridotte che potrà poi esser sostituita quando sarà cresciuto. Una soluzione decisamente geniale, quindi, per poter lasciare la lettiera a disposizione del tuo gatto h24 senza ritrovarsi sulla sabbia al tuo ritorno a casa.

Modkat, la migliore in assoluto

Tra i vari modelli presenti in commercio, Modkat è certamente il migliore. Consigliatissima e provata direttamente da noi, la lettiera Modkat è resistente, di design e dotata di entrata sia frontale che superiore. Si può, quindi, utilizzare sia il front-entry che l’ingresso superiore (top-entry).

Il coperchio è girevole e facile da pulire. La fodera è riutilizzabile e fissata attraverso dei ganci. Essendo su misura, le fodere si adattano perfettamente alla lettiera. Il look è davvero top: si adatta perfettamente ad ogni arredamento e stile. Impossibile non volerne una!

Lattina Modkat, Top-Entry, sembra grande, riduce il monitoraggio...
9 Recensioni
Lattina Modkat, Top-Entry, sembra grande, riduce il monitoraggio...
  • PREVENDE IL TRACCIABILE DEL LITTER: Il design brevettato della lettiera Modkat per l'ingresso dall'alto elimina quasi completamente il tracciamento dei rifiuti. Il coperchio di chiusura funge da...
  • COPERCHIO GIREVOLE = FACILE PULIZIA: basta girare e scavare. Qualsiasi spazzatura lasciata sul coperchio cadrà nettamente all'interno quando il coperchio sarà aperto.
  • FODERA RIUTILIZZABILE: I laccetti riutilizzabili Modkat sono fatti su misura per adattarsi perfettamente all'interno della Lattina Modkat. Sono resistenti alle lacerazioni e facili da pulire. Le...

Utilissimi i sacchetti di ricambio che garantiscono sempre la massima igiene. Sono decisamente resistenti, così il gatto non riuscirà a strapparli facilmente. I sacchetti sono pulibili e riutilizzabili fino a 3 mesi.

Sacchetto igienico Modkat per il ricambio della lettiera
3 Recensioni

Quale sabbia utilizzare nella lettiera verticale?

Una volta trovato il modello di lettiera verticale per gatto perfetta per le tue esigenze, non ti resta che scegliere la giusta sabbietta. La sabbia più classica e più diffusa sul mercato è quella in argilla o bentonite, sostanze dalle alte capacità assorbenti.

È importante scegliere in base a diversi aspetti, come ad esempio, se si desidera una sabbia agglomerante o meno. Con questo termine si indica una tipologia di sabbia che, a contatto con i liquidi, crea una sorta di palla, decisamente più facile da rimuovere. Mentre una sabbia non agglomerante, di grana più fine, assorbe meglio gli odori.

Un’altra caratteristica da prendere in considerazione in fase di acquisto è la profumazione che può essere più o meno intensa e più o meno presente nella sabbia. In merito a questi aspetti ti consigliamo il nostro articolo focalizzato sulla scelta della sabbia per lettiere. Buoni acquisti!

Per un approfondimento in merito ti consigliamo di leggere il nostro approfondimento sulla migliore lettiera per gatti.

Valutazione: 5.0/5. Da 2 voti.
Please wait...
508 Visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *