Cane non mangia le crocchette? Risolvi con insaporitore

Cane che non mangia le crocchette risolvi con insaporitore

Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 2021

Il tuo cane non mangia le crocchette? Prova con l’insaporitore in polvere per cani, un prodotto innovativo ed efficace che migliora il sapore delle crocchette, rendendole maggiormente appetibili.

Se hai notato che il tuo cane non mangia le crocchette, o che le mangia mal volentieri, l’insaporitore in polvere potrebbe risolvere il problema definitivamente. È un prodotto innovativo, che rende le crocchette gustose e decisamente più appetibili.

Purtroppo, non è raro che il cane rifiuti o non gradisca più le crocchette come prima, è un comportamento che può avere diverse cause. Può dipendere da fattori psicologici oppure da problematiche fisiche: in questi casi, il veterinario ti aiuterà ad escludere eventuali patologie ben più gravi.

Se il problema è prettamente psicologico, come stimolare il suo appetito? In questo articolo vedremo dei suggerimenti per invogliare il tuo amico peloso a mangiare con gusto.

Perché il cane non mangia le crocchette?

Se hai notato che il tuo cane non mangia le crocchette e sei preoccupato, è importante capire il motivo della sua inappetenza. A volte, il problema può essere facile da risolvere, altre volte, invece, può essere necessario l’intervento del veterinario. Questo è fondamentale per escludere problemi di salute. Non sempre, però, il problema riguarda una patologia. Il motivo potrebbe essere il sapore delle crocchette, che il cane non gradisce o di cui si è stancato. Vediamo insieme, innanzitutto, quali possono essere le motivazioni dietro un cane che non mangia e che rifiuta il cibo.

Problemi di salute

Come abbiamo detto, i problemi legati al rifiuto delle crocchette possono essere molteplici. Prima di analizzare le varie ipotesi, è opportuno essere certi che non soffra di qualche patologia. Pertanto, è fondamentale una visita di controllo dal veterinario di fiducia. Il medico, quindi, potrà valutare l’eventuale presenza di malattie, virus o parassiti, che potrebbero causare inappetenza.

Cane che non mangia le crocchette

A volte, la perdita di appetito del cane potrebbe dipendere anche da cause esterne. Fai attenzione se hai il sospetto che il cucciolo possa aver ingerito alcune foglie oppure alimenti presi in strada. Il rischio, in questi casi, è che ci sia un’intossicazione. Altre cause dell’inappetenza potrebbero essere infezioni alla bocca, nausea, insufficienza renale, problemi al fegato. Ecco perché è fondamentale capire al più presto la causa, soprattutto quando il cane non mangia da più di 24 ore.

Cambio di stagione

Quando il cane non mangia le crocchette, il problema non è sempre di salute. Appurato, quindi, che il cucciolo stia bene, bisogna fare altre ipotesi. A volte, ad esempio, il motivo potrebbe essere una variazione nella dieta: se hai sostituito le crocchette di recente, il cane potrebbe non gradire il cambiamento. Considera, inoltre, i cambi di stagione.

Devi sapere che, come gli uomini, anche i cani devono adattarsi al cambiamento climatico, soprattutto in estate, quando fa più caldo. Se noti che il cane è inappetente durante l’estate, dunque, non allarmarti, è un fenomeno naturale. Nel periodo estivo, infatti, a causa dell’aumento delle temperature, il cane tende a muoversi di meno, consumando meno energie. Per questo motivo, mangia di meno, perché si abbassa il suo fabbisogno energetico. Una ridotta attività fisica, dunque, richiede al cane un ridotto apporto di calorie. È fondamentale, però, che il cucciolo mangi comunque la quantità di cibo necessaria al suo benessere.

Pasto sempre uguale

Noi uomini, generalmente, ci stanchiamo di mangiare sempre le stesse cose ogni giorno. Hai pensato che anche per il tuo cane potrebbe essere la stessa cosa? Il cane che non mangia le crocchette potrebbe non gradire più la sua razione di cibo perché vorrebbe una diversa varietà di gusti. I cani, in generale, sono golosi e mangerebbero tutto ciò che gli viene offerto. Ciò, però, potrebbe nuocere alla loro salute, sia per una questione di quantità che di qualità del cibo.

Se il tuo cane è inappetente perché si è stancato del solito cibo, cerca di non cambiare improvvisamente la sua dieta. Passare da un prodotto ad un altro, infatti, può causare disturbi all’apparato gastrointestinale. Evita anche di dare al tuo cucciolo un prodotto diverso ad ogni pasto. Questo, infatti, potrebbe causare indigestione ed altri disturbi, come vomito e diarrea.

L’insaporitore in polvere può essere la soluzione

Se il tuo cane non mangia le crocchette e ti stai chiedendo, quindi, come risolvere il problema, ecco la soluzione: l’insaporitore in polvere. In questo modo, puoi risolvere l’inappetenza del cucciolo, se questa dipende dalla noia dei pasti sempre uguali. L’insaporitore invoglierà il cane a mangiare anche nei periodi caldi, durante i quali fa più fatica. Inoltre, potrebbe essere utile nel caso in cui il cane stia seguendo una cura farmacologica che causa inappetenza. Con il giusto insaporitore, il cane avrà più voglia di mangiare la sua razione giornaliera di croccantini!

Insaporitore in polvere per cani: cos’è

L’insaporitore in polvere per cani è un gustoso appetizzante naturale. È un prodotto molto utile proprio nei casi di inappetenza, dovuto a diverse cause. Puoi facilmente aggiungere l’insaporitore alle abituali crocchette del tuo cane: vedrai che le mangerà con gusto! In questo modo, potrai donare gusto e digeribilità ai pasti del tuo cucciolo senza problemi ed in modo naturale.

Insaporitore “Più Gusto” dell’azienda Riviva

L’insaporitore in polvere per cane “Piu Gusto” dell’azienda Riviva è l’ideale per i pasti del tuo cucciolo inappetente. L’insaporitore prodotto da questa azienda fa parte della linea “I gustosi“, prodotti accuratamente selezionati per gli amici a quattro zampe. In particolare, sono pensati per quelle fasi della giornata in cui rischiano di annoiarsi oppure per le situazioni in cui potrebbero sentirsi maggiormente in ansia. La masticazione, infatti, abbassa il livello di cortisolo, l’ormone dello stress, ed aumenta l’adrenalina. Con questo accorgimento, il cane si tranquillizza in modo naturale.

Offerta Insaporitore Riviva per cane che non mangia le crocchette

L’insaporitore in polvere “Più Gusto” di Riviva, dunque, serve per esaltare il sapore del pasto. È al gusto carne e, aggiunto alle abituali crocchette o al pasto preparato in casa, dona sapore in modo naturale. Gli insaporitori di Riviva sono realizzati con un’elevata dose di proteine derivate da carni di qualità, per donare più gusto e digeribilità al cibo del tuo cane.

Descrizione del prodotto

L’azienda Riviva ha creato l’insaporitore in polvere per cani sostenendo l’amore per questi animali. I prodotti, infatti, sono saporiti e, allo stesso tempo, sani, senza coloranti e additivi. Questo insaporitore dona gusto e sapore in modo completamente naturale. Puoi facilmente aggiungerlo alle crocchette per un pasto speciale e ricco di sapore, vedrai che il tuo amico peloso sarà contento!

L’insaporitore è realizzato con un’elevata dose di proteine derivate da carni di qualità, per donare gusto e digeribilità al pasto del tuo cane. Se il cane mangia cibo umido, è sufficiente aggiungere da 2 a 4 grammi di insaporitore ogni 100 grammi di prodotto finito.

Descrizione insaporitore Riviva

Se, invece, vuoi aggiungerlo alle crocchette, basta mettere da 1 a 3 grammi di insaporitore ogni 100 grammi. Assicurati di spolverarlo in modo omogeneo sul pasto del cane, così da insaporire tutto il cibo nella ciotola. L’insaporitore “Più Gusto”, innovativo nel suo genere, è stato presentato sul mercato il 15 giugno 2021.

L’azienda Riviva

L’azienda Riviva  è una start up innovativa, nata nel 2020, che vanta un catalogo variegato di prodotti per animali domestici. La missione dell’azienda, infatti, è proprio quella di creare prodotti sani e di valore, che facciano bene ai cuccioli e permettano loro di essere sani ed in forma. Riviva, dunque, si è posta l’obiettivo di essere sempre al fianco di chi ama gli animali, per garantire il benessere e la salute degli amici a quattro zampe. L’azienda Riviva sostiene l’impegno, la ricerca, la sostenibilità, la lealtà, la trasparenza e la crescita, valori che ha fatto propri e che desidera condividere ogni giorno con gli animali e le loro famiglie.

Prodotti Made in Italy

Tutti i prodotti di Riviva sono Made in Italy, scelta importante per garantire qualità locale. Ciò contraddistingue anche l’eccellenza dei prodotti, l’attenzione alla scelta di ingredienti che rendano migliore la qualità della vita dei nostri amici a quattro zampe. Tutti gli alimenti prodotti da Riviva hanno un elevato valore nutrizionale, studiati appositamente per il benessere degli animali. L’azienda ha lanciato il suo e-commerce il 2 giugno 2021, nel giorno della Festa della Repubblica. Per l’occasione, ha presentato una linea di snack e delizie tricolori, per far condividere un momento di festa a tutti gli amanti dei loro cuccioli.

L’etica dell’azienda

La mission di Riviva è quella di essere sempre al fianco di chi ha scelto di adottare un cane, un gatto o qualunque animale da compagnia, proponendo prodotti sani, di altissima qualità e di origine controllata. Fin dalla sua nascita, l’azienda seleziona prodotti di prima qualità, che vengono accuratamente ideati secondo precise linee guida fornite da specialisti del settore. Tutti i prodotti, 100% Made in Italy, combinano un elevato valore nutrizionale, sono gustosi ed innovativi.

L’azienda Riviva è anche attiva nel sociale. Essa, infatti, sostiene A.T.A.R. (Associazione tutela animali randagi), che si occupa di soccorrere e salvare gli animali in difficoltà. Riviva si impegna a sostenere tutte quelle azioni che fanno del bene agli animali o che compiono azioni concrete per favorire la relazione uomo/animali. Inoltre, promuove politiche indirizzate allo sviluppo di un’economia sostenibile, utilizzando pack riciclabili certificati, per ridurre l’impatto ambientale durante il ciclo di vita del prodotto. I prodotti Riviva, infatti, si presentano molto curati e con un packaging ottimale.

Valutazione: 5.0/5. Da 9 voti.
Please wait...
276 Visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *