Il decesso del cane: come affrontare la perdita

Il decesso del cane: come affrontare la perdita

Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 2022

Il decesso del cane è una delle cose più difficili da affrontare, quando si condivide il cammino con un amico a quattro zampe. Quando muore il proprio compagno di vita, lascia un vuoto incolmabile, difficile da superare. In quei giorni così dolorosi, ci si chiede come affrontare la perdita e cosa fare. Di seguito troverai alcuni suggerimenti per accettare il dolore e reagire al sentimento che provi.

Il decesso del cane è un evento triste, che porta con sé un grande dolore e un senso di vuoto. Quando accade, però, bisogna trovare la forza e la lucidità necessarie per ricordare cosa fare. Ci vorrà sicuramente del tempo per elaborare il lutto e accettare una perdita così grande. Purtroppo, ci sono degli obblighi burocratici da affrontare, prima di decidere cosa fare con la salma del tuo amico a quattro zampe. Vediamo insieme come affrontare questa esperienza così dolorosa.

Il decesso del cane: cosa fare

Quando muore un cane, muore un amico che ha condiviso con la sua famiglia esperienze di vita. Gli animali, infatti, sanno donare amore puro, sanno avvertire gli stati d’animo e sono compagni di avventure. Ogni animale, quindi, diventa parte della famiglia, compagni quotidiani, che impariamo a conoscere e che imparano a conoscerci giorno dopo giorno. Perciò, con il decesso del cane, viene a mancare il legame quotidiano, la routine insieme e si crea un enorme e doloroso vuoto. La perdita del cane è, quindi, esattamente paragonabile alla perdita di una persona cara e bisogna affrontare tutte le fasi del lutto, che richiede tempo per essere elaborato. Oltre a ciò, ci sono pratiche burocratiche da affrontare.

Il certificato di morte

Ogni cane, quando nasce, viene iscritto all’anagrafe canina del proprio Comune di residenza e registrato con il numero di un microchip che viene messo sotto pelle dal veterinario. Secondo quando previsto dalla legge, la prima cosa da fare, quando muore il proprio cane, è recarsi dal veterinario che, constatato il decesso, rilascia il certificato di morte. Infine, entro due giorni dalla data di decesso, occorre portare il documento presso il servizio veterinario comunale della propria zona di residenza.

Dove portare la salma?

Quando muore un cane, bisogna decidere anche dove portare la salma. Ci sono, infatti, diverse opzioni possibili ed ammesse dalla legge:

  • la sepoltura presso un giardino privato
  • la sepoltura presso un cimitero per animali
  • la cremazione

La sepoltura in giardino

Per quanto riguarda la sepoltura, esistono delle regole da rispettare. Se hai un giardino di proprietà, puoi seppellire lì la salma del cane, altrimenti ci si può rivolgere alle agenzie che organizzano funerali per animali, con relativa sepoltura. Nel caso tu decida di seppellire il cane in giardino, il veterinario deve certificare che la causa del decesso non sia una malattia infettiva che possa contaminare le falde acquifere. Dovrai, poi, scavare una buca sufficientemente profonda, affinché gli altri animali non sentano l’odore e vadano a scavare in quel punto. È possibile, poi, mettere nel luogo di sepoltura una lapide commemorativa, per onorare il ricordo del proprio amico a quattro zampe.

PETAFLOP Lapide Cane con Piccola Cornice,Funerario Cane,Testo...
  • ☀【Materiale】 Targa funebre in resina sintetica con lastra di vetro per foto di animali domestici
  • ☀ 【Dimensioni】 Stele a forma di cuore piccolo 16x20 cm, come quello che mostrano le immagini
  • ☀ 【Targa personalizzata】 Targa commemorativa e tomba con testi personalizzati. Puoi mettere i tuoi pensieri in lapide animale

La cremazione

In alternativa alla sepoltura, si può prendere in considerazione la cremazione. In molte parti d’Italia, infatti, stanno nascendo dei centri di cremazione per cani, con costi variabili. È possibile, poi, portare con sé le ceneri del proprio amico a quattro zampe e conservarle in un’urna, da posizionare in un luogo riservato.

Youdear Memorials Handicrafts - Urna per cani e gatti da 16 cm,...
  • Dimensioni e capacità: altezza: 16 cm. Lunghezza/larghezza/diametro: 12,4 cm. Peso: 1 kg. Materiale: ceramica. Nota: questa urna per animali domestici può contenere le ceneri di un peso inferiore a...
  • Design unico: urna per animali in ceramica blu di alta qualità con impronta di zampa. Si tratta di una urna unica che non si può trovare da nessun'altra parte.
  • Resistente all'umidità: il coperchio di design resistente all'umidità offre una tenuta sicura e affidabile che mantiene le ceneri dei vostri cari asciutti nella urna dell'animale domestico.

L’ideale è trovare un angolo della propria casa dove posizionare l’urna con le ceneri, dove mettere anche una cornice con una foto del cane e, magari, alcune delle sue cose preferite.

Brillibrum B-Ware Design - Cornice portafoto con impronte di...
  • Attenzione: articolo di seconda scelta. La cornice può presentare piccole irregolarità nel rivestimento (graffi, macchie). Questi non rovinano il design dolce e la funzionalità.
  • Questa graziosa cornice portafoto per cani può essere posizionata liberamente in formato verticale o orizzontale o può essere appesa e fa risplendere in modo efficace ogni ambiente. L'accessorio per...
  • Dimensioni: 14,7 x 19,8 cm, formato foto: 10 x 15 cm, in formato verticale e orizzontale da appendere (verticale) o da appoggiare

La sepoltura presso un cimitero per animali

L’ultima alternativa è portare la salma presso un cimitero per animali. Nel Comune di residenza, spesso, c’è un cimitero per animali che si occupa della sepoltura, con una quota annuale e degli orari di visita. Recati, quindi, presso uno sportello comunale per chiedere informazioni riguardo eventuali documenti da portare e sulla possibilità di mettere una lapide commemorativa per il tuo amico a quattro zampe.

Meiyaa - Lapide commemorativa per animali domestici a forma di...
  • ❤In resina ecologica per assomigliare all'aspetto della vera pietra, resistente alle intemperie e all'acqua, resistente alla luce del sole, in modo da poterlo mettere all'aperto o al chiuso dove il...
  • ❤ Design unico: la pietra tombale per cani è progettata a forma di cuore, incisa con stampe a zampa, tiene a mano il piede, con cornice per foto e poesia di tristezza e nostalgia. Misure...
  • ❤ Design simpatico: incisione di una poesia sulla pietra commemorativa dell'animale domestico: quando domani inizia senza di me. Non pensare che siamo lontani per ogni volta. Tu pensi a me, io sono...

Il Ponte dell’Arcobaleno

Quella del Ponte Arcobaleno è un’antica leggenda dei Nativi Americani, popolo saggio che ha sempre vissuto in armonia con la natura e ogni essere vivente. In essa, puoi trovare la speranza per accettare la perdita, prima o poi inevitabile.

La leggenda

Giunti alle soglie del paradiso, tutti noi un giorno avremo modo di scoprire che là vicino esiste anche un altro luogo meraviglioso. Il suo nome è Ponte dell’Arcobaleno, per via dei bellissimi colori che lo caratterizzano. In questo incredibile spazio aperto, dove la natura esalta il suo splendore, continuano a correre e giocare i nostri amici speciali, quelli che per il tempo che gli è stato concesso hanno vissuto al nostro fianco e che mai dimenticheremo. Accade che, ogni tanto, uno di questi animali si fermi all’improvviso per guardare lontano. Poi, con un balzo in avanti, riprenderà a correre senza quasi sfiorare il prato sotto di sé, perché ti avrà visto e arriverà da te quasi volando, lo raggiungerai senza fatica alcuna, e vi abbraccerete, ridendo, consapevoli che niente più potrà dividervi ancora. E allora, attraverserai in sua compagnia il Ponte Arcobaleno, che vi vedrà uniti per sempre. 

Consigli per elaborare il lutto

Quando muore il proprio cane, compagno di vita, vengono a mancare quelle abitudini a cui eri affezionato e in cui ti ritrovavi quotidianamente. Nasce, quindi, un vuoto fisico ed emotivo, che può essere difficile da gestire. Come affrontare il lutto? Innanzitutto, rispetta il tuo dolore e vivilo. Cercare di reprimere le proprie emozioni è sbagliato, perché ci si sente ancora peggio quando, inevitabilmente, verranno fuori. Non vergognarti di piangere, perché il dolore ha bisogno di essere manifestato. Considera anche l’idea di piantare un albero in ricordo del tuo amico a quattro zampe. Potrai vederlo crescere anno dopo anno e recarti lì per ricordare il tuo cane. Raccogli, poi, tutte le foto che hai del tuo cucciolo e dedicati a realizzare un album per onorare il suo ricordo. Potrai, così, sfogliarlo ogni volta che vorrai.

ARPAN Album per Foto con Tasche e Spazio per Appunti, per 200...
  • Album di ottima qualità: Il nostro esclusivo album fotografico Arpan è in cartone rigido di straordinaria qualità, resistente e durevole per durare per molti anni. Le tue foto e i ricordi saranno...
  • Dimensioni dell’album: questo album per fotografie misura 23 x 23 x 4,5 cm circa. Dotato di 50 fogli, 100 pagine, su ogni pagina è possibile inserire due foto. Ogni album contiene fino a...
  • Ideale come regalo: Ottimo come regalo di Natale per la famiglia e gli amici, come regalo di anniversario, regalo di San Valentino, festa della mamma o del papà, festa per la presentazione del...

Ciondoli commemorativi

Per sentire il tuo cane più vicino, puoi pensare di regalarti un ciondolo commemorativo, con la sua foto oppure con il suo nome, da portare sempre con te. È un modo semplice e bello per celebrare il rapporto costruito insieme. In commercio si trovano ciondoli semplici e carichi di significato, che è anche possibile far personalizzare, magari con l’iniziale del nome del tuo cane.

Quanto aspettare per un altro cucciolo

Se ti stai chiedendo quanto tempo aspettare, dopo il decesso del tuo cane, prima di prendere un altro cucciolo, sappi che la risposta non è uguale per tutti, perché non tutti reagiscono allo stesso modo alla sua perdita. Ciò che bisogna chiedersi è, quindi, se dietro il bisogno di adottare un altro cucciolo ci sia la necessità di colmare il vuoto rimasto. In questi casi, sappi che il dolore si farà comunque sentire e non è un bene respingerlo adottando subito un altro cane. Bisogna, quindi, avere il coraggio di affrontare la tristezza e la solitudine e, dopo aver elaborato il lutto, si potrà pensare ad un altro cucciolo. Se, invece, nonostante la sofferenza, ti senti pronto, allora segui solo il tuo istinto e le tue emozioni, magari prendendo in considerazione l’adozione di un cane anziano, a cui donare amore incondizionato.

Valutazione: 5.0/5. Da 1 voto.
Please wait...
245 Visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *