Problema zecche nel cane: come combatterle al meglio

Problema zecche nel cane

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio, 2023

Il problema delle zecche nel cane può diventare fastidioso e impegnativo, soprattutto nei periodi più caldi dell’anno. Non c’è solo il fastidio di doverle rimuovere, infatti, ma anche il rischio di contrarre malattie gravi. Vediamo insieme come combatterle al meglio.

Il problema delle zecche nel cane non va sottovalutato. Spesso, infatti, non c’è solo il fastidio di doverle rimuovere, ma il rischio, per il cane, di contrarre gravi malattie. Le zecche sono parassiti che vivono sulla pelle del cane, cibandosi dell’ospite, di cui si nutrono per crescere e riprodursi. L’Istituto Superiore di Sanità fornisce delle informazioni su questo parassita, sulla sua distribuzione in Europa e in Italia, sulle malattie trasmesse e sulla prevenzione. Vediamo, in questo articolo, come affrontare le zecche e tutto ciò che c’è da sapere per combatterle al meglio.

I parassiti nel cane sono pericolosi?

Iniziamo con il dire che, in generale, i parassiti nel cane non rappresentano sempre un pericolo. Molti, infatti, sono solo molto fastidiosi. In generale, però, è sempre opportuno evitare un’infestazione di parassiti, perché essi scatenano una serie di sintomi che possono, poi, causare alcune patologie. L’eccessivo prurito ne è un esempio e anche la conseguente comparsa di alopecia. Alcune volte, infatti, il prurito è così insopportabile, che il cane non riesce ad evitare di grattarsi, provocandosi delle lesioni cutanee. Queste ultime, poi, possono infettarsi e causare delle infezioni. Infine, se i parassiti si nutrono di sangue, possono causare una condizione di anemia nel cane, con conseguenze dannose per la sua salute.

Offerta
Spray Antiprurito per Dermatite Cane & Gatto 250ml - Rimedio...
  • Spray a Tripla Azione animigo - Il tuo animale domestico si gratta con insistenza? Il nostro spray prurito svolge una tripla azione: calma la pelle irritata, lenisce le ferite ed idrata a fondo....
  • Alleato Naturale per Contrastare la Dermatite Gatto & Cane - Lo spray antiprurito animigo è stato ideato per dare sollievo immediato al prurito cane e gatto causato da dermatiti, rossori e...
  • Formula di Ingredienti di Origine Naturale - animigo spray per cani e gatti contiene solo ingredienti naturali. Questo spray per il prurito sfrutta il naturale potere lenitivo dell'aloe vera per...

Le malattie trasmesse dalle zecche

Per quanto riguarda il problema delle zecche nel cane, possiamo affermare che questi parassiti possono essere pericolosi per l’animale. Il motivo sta nel fatto che, nutrendosi del sangue, questi parassiti trasmettono gli agenti patogeni presenti nella loro saliva. Tra le malattie che possono essere trasmesse dalle zecche ci sono:

  • la borelliosi o malattia di Lyme;
  • l’anaplasmosi;
  • l’ehrlichiolsi;
  • la babesiosi;
  • l’epatozoonosi;
  • la meningoencefalite da zecche.

Se si ha il sospetto che il proprio cane sia stato morso da una zecca e, soprattutto, se manifesta dei sintomi, è bene rivolgersi immediatamente al proprio veterinario di fiducia.

Il ciclo vitale della zecca

Il ciclo vitale delle zecche si svolge in quattro fasi: uova, larva, ninfa ed insetto adulto. Dopo la schiusa delle uova, affinché ci sia il passaggio successivo, l’insetto deve fare un pasto di sangue. Il periodo in cui questi parassiti sono più attivi va dalla tarda primavera ad autunno inoltrato. Le femmine delle zecche depongono le loro uova in zone nascoste, con vegetazione folta e alta. Dopo la schiusa delle uova, le larve di zecche iniziano a camminare nell’erba, per cercare il loro pasto. Le larve si attaccano, poi, alla pelle dell’ospite e consumano il loro pasto di sangue, trasformandosi in ninfe.

Problema zecche nel cane: attenzione a dove passeggiate

Nonostante le precauzioni e la profilassi antiparassitaria, potrebbe capitarti di dover affrontare un’infestazione di zecche. Questo accade soprattutto nei periodi più caldi dell’anno e quando si passeggia in zone con erba alta e dove non viene effettuata un’accurata disinfestazione. Attenzione, quindi, anche alle  gite in montagna con il cane o ai parchi cittadini. Se siete stati a passeggiare in una zona sospetta, dunque, controlla accuratamente il cane al rientro, prestando particolare attenzione alla zona della testa, alle orecchie, al collo, all’addome e alla parte interna delle cosce. Le zecche, infatti, prediligono le zone in cui la pelle è più sottile e il pelo meno fitto. A volte, questi parassiti sono facilmente visibili; altre volte, invece, si fa più fatica a trovarle, soprattutto a seconda della quantità di sangue succhiato.

Come rimuovere le zecche

Se avete passeggiato in una zona infestata dalle zecche, la cosa migliore da fare è controllare il tuo cane tempestivamente. Questo è importante al fine di rimuovere subito i parassiti ed evitare che si attacchino per succhiare il sangue. Per rimuoverle, procurati una pinzetta per zecche o un gancio con pinzetta. Posiziona la pinzetta il più vicino possibile alla pelle del cane, facendo attenzione a non schiacciare il corpo della zecca. Procedi, poi, afferrando la zecca dalla testa, estraendola lentamente, senza movimenti improvvisi, con un movimento dritto. Al termine dell’operazione di rimozione, controlla di averla rimossa completamente. Infine, disinfetta la ferita e controlla, nei giorni successivi, che la zona colpita non diventi gonfia e rossa.

Pinza per Zecche, NatureAqua Anti Zecche Gatto, Pinzetta per...
  • MIGLIORI TOVAGLIATORI PER PERSONE O ANIMALI: Il kit include un dispositivo di rimozione per zecche in acciaio inossidabile per la rimozione sicura di zecche incorporate più grandi e una pinzetta di...
  • UNIVERSITÀ TESTATA: gli strumenti di questo kit di rimozione delle zecche sono stati testati sul campo e progettati per rimuovere facilmente e in modo sicuro le zecche per adulti e ninfe incorporate...
  • PERFETTO PER GLI ENTUSIASTI ALL'APERTO: tieni il kit di rimozione delle zecche nel kit di pronto soccorso, nel vano portaoggetti o nello zaino per rimuovere facilmente le zecche ovunque tu vada.

Come prevenire un’infestazione di zecche

Il problema delle zecche nel cane, quindi, è molto fastidioso ed è opportuno fare attenzione per evitare fastidi e rischi per la salute del proprio amico a quattro zampe. Le malattie causate da questo parassita, infatti, possono essere difficili da curare e, a volte, possono essere trasmesse simultaneamente. La differenza viene fatta da una diagnosi precoce e dalla prevenzione. Rivolgiti, perciò, al veterinario se hai dei dubbi sullo stato di salute del tuo cane.

Controlla regolarmente il pelo del cane

Nei periodi più caldi dell’anno, sarebbe opportuno controllare il cane dopo ogni passeggiata, soprattutto dopo essere stati in zone con erba alta. Come fare? Una volta rientrati, esamina accuratamente le zone del corpo del cane più soggette all’attacco delle zecche. Utilizza anche un pettine per pulci, perché le zecche non sono gli unici parassiti che si rischia di incontrare. In linea generale, dunque, dopo aver frequentato aree a rischio, ispeziona accuratamente sia te stesso sia il cane. Se noti una zecca attaccata, rimuovila come indicato e disinfetta bene la ferita.

K-Pro Pettine per Pidocchi per Polvere e Pulci 3 Set di Metallo e...
  • Tre pidocchi e Flo Combs - Rimuovere pidocchi da bambini, cani, gatti o conigli
  • 1 pettine d'acciaio per i capelli lunghi, nonché un pettine da pidocchio in bianco e un pettine per la polvere in plastica nera
  • Pettina i capelli fini fino al cuoio capelluto per un controllo efficace di lendini, pidocchi e pulci

I migliori antiparassitari

I cani dovrebbero essere trattati con antiparassitari prima dell’inizio della stagione a rischio. L’ideale, quindi, sarebbe a fine febbraio/inizio marzo, fino alla fine di settembre/novembre, a seconda delle zone. I trattamenti a disposizione sono molti e di vario genere. Ad esempio, ci sono soluzioni spot-on, da applicare tra le scapole del cane e poi distribuire su tutto il corpo. Solitamente, l’effetto di questi antiparassitari dura circa 4 settimane; sarà, quindi necessario trattare il cane più volte in un anno. Gli spray, invece, sono più comodi da usare, in quanto si possono distribuire in modo più uniforme sul corpo del cane. Un’altra soluzione è il collare antiparassitario, a rilascio continuo del principio attivo. Solitamente, dura circa 5-6 mesi, poi va sostituito. Infine, il veterinario può somministrare anche antiparassitari a pastiglie, con durata da 3 a 6 mesi.

Sugelary Collare Antipulci Cane, Collare Antiparassitario per...
  • Protezione Efficace: Sugelary il collare antipulci cane aggiornato è sviluppato da un team di professionisti, e approvato e raccomandato dai veterinari per offrire al tuo bambino peloso il miglior...
  • 100% Naturale e Ipoallergenico: Sugelary collare antiparassitario cane che utilizza la tecnologia di estrazione per raffinare accuratamente oli essenziali di elevata purezza. Gli ingredienti dell'olio...
  • Dimensioni Regolabili e Flessibili: Il collari antipulci per cani è di 25 pollici, collare cane antipulci può essere semplicemente regolato allacciandolo in un punto idoneo e tagliando l'eventuale...

I rimedi naturali contro le zecche

Il problema delle zecche nel cane può essere affrontato anche con prodotti naturali. Attenzione, però: naturale non vuol dire necessariamente sicuro per i cani. A volte, infatti, un prodotto naturale potrebbe essere tossico e, quindi, non adatto agli animali. Ad esempio, il teatree oil viene spesso usato contro i parassiti e anche per disinfettare eventuali punture. Attenzione, però, ad usarlo nelle giuste quantità e con le dovute attenzioni, perché gli oli essenziali possono essere tossici e corrosivi. In alternativa, puoi provare degli spray naturali a base di olio di geranio, olio di vaniglia e olio di citronella, noti antiparassitari naturali dal profumo gradevole e rinfrescante. Si può spruzzare l’antiparassitario direttamente sul pelo del tuo amico a quattro zampe. 

Offerta
Petsly® Spray Antipulci Gatto e Cane - 500 ml - Non Macchia -...
  • 🐾 AZIONE RAPIDA E EFFICACE: Grazie alla sua formula ad azione rapida, questo spray antipulci per ambienti e tessuti agisce prontamente per allontanare i parassiti come pulci e zecche e proteggere...
  • 🐾 PROTEZIONE DUREVOLE: Il nostro spray antiparassitario per ambienti domestici offre una protezione a lungo termine contro zecche, acari, pulci e larve. Il nostro spray antipulci gatto e antipulci...
  • 🐾 SICURO PER ANIMALI DOMESTICI: Arricchito con olio di citronella, noto per le sue proprietà repulsive contro gli insetti, questo spray antiparassitario per cani e gatti offre una difesa naturale...

Disinfestare casa

Cosa fare se le zecche hanno infestato anche la casa? Questo rischio c’è quando il cane ha molti parassiti sul pelo e non viene trattato tempestivamente. La conseguenza è un’invasione di zecche negli ambienti domestici, con il rischio di punture anche sugli uomini. In commercio esistono degli spray utili per il trattamento degli ambienti chiusi, di mobili e di tessili per la casa, come tappeti, divani, poltrone. Questi prodotti sono in grado di eliminare zecche e larve, con efficacia fino a 6 mesi dall’erogazione. È consigliabile aspirare la superficie da trattare, avendo cura di eliminare il sacchetto dell’aspirapolvere subito dopo. Successivamente, bisogna erogare il prodotto ad una distanza di circa 30cm.

Offerta
Frontline Homegard Spray Insetticida, Antipulci per Ambienti ad...
  • FRONTLINE Homegard Spray Insetticida, Antipulci. TRATTAMENTO OTTIMALE: spray per il trattamento in ambiente chiuso di mobili non lavabili e tessili per la casa (come tappeti, stuoie e poltrone)
  • EFFETTO E DURATA: Elimina pulci, larve di pulci e zecche; efficacia residuale fino a 6 mesi dall'erogazione; insetticida e acaricida ad azione rapida e a doppio spettro; l'intervallo di tempo minimo...
  • FACILE E PRATICO DA USARE: Dopo aver aspirato la superficie da trattare, il prodotto va erogato a una distanza di 30 cm; nebulizzazione di 1.3 secondi per circa un mq
Valutazione: 5.0/5. Da 1 voto.
Please wait...
712 Visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *