Gita in montagna con il cane: consigli utili

Gita in montagna con il cane

Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre, 2022

Le gita in montagna con il cane è un’esperienza emozionante, che fa bene a tutta la famiglia. Questo perché la montagna offre spazi ampi per poter passeggiare, correre e divertirsi. Inoltre, sono sempre più numerose le strutture che ospitano i cani, rendendo più facile viaggiare in loro compagnia. Vediamo insieme, quindi, i consigli utili per fantastiche gite in montagna con il proprio amico a quattro zampe.

La gita in montagna con il cane è una valida scelta, quando si decide di organizzare qualche giorno fuori oppure una passeggiata più breve. Prima di partire per attraversare sentieri e correre in libertà, bisogna fare attenzione ad alcune cose ed organizzarsi per bene.

Questo è importante per evitare di partire impreparati, magari dimenticando cose che potrebbero essere essenziali durante il viaggio. Niente paura, però: con un bell’elenco alla mano, le gite in montagna con il cane saranno divertenti ed entusiasmanti.

Gita in montagna con il cane: scegliere il posto giusto

Innanzitutto, quando decidi di portare il tuo cane in montagna, bisogna fare una valutazione generale del suo stato di salute. Questo è importante per poter, successivamente, scegliere il luogo giusto, adatto a lui. Ogni cane, in linea generale, può fare passeggiate in montagna.

Ovviamente, però, a seconda dell’età e del suo stato di salute, il cane potrà camminare molto o poco, fare percorsi più o meno impegnativi e stare fuori per più o meno tempo. Se, ad esempio, il cane è di razza piccola, come il bassotto o il carlino, allora sarà, probabilmente, più sensibile agli sforzi eccessivi.

In questo caso va programmato un percorso più agevole e pianificare varie tappe, per farlo riposare. In generale comunque, occorre prestare attenzione alle abitudini del cane. Molti, ad esempio, pur avendo una buona predisposizione alle camminate, non sono allenati, a causa della vita sedentaria, e potrebbero stancarsi subito.

Come preparare il cane: le passeggiate

Se stai pensando di organizzare una gita in montagna con il cane e prevedi di attraversare lunghi sentieri, puoi pensare di prepararlo per l’occasione. È bene, infatti, che il tuo amico a quattro zampe abbia una buona forma fisica, affinché possa divertirsi senza affaticarsi.

Puoi, innanzitutto, farlo allenare quotidianamente con passeggiate al guinzaglio. Poi, porta con te una pallina, da lanciare e fargli rincorrere. Ovviamente, fallo solo se hai a disposizione uno spazio ampio dove far correre il cane in libertà e in sicurezza, come un parco recintato oppure una spiaggia.

Correre con il cane, inoltre, può rappresentare una buona abitudine per entrambi, un allenamento che fa bene alla forma fisica e al legame con il tuo amico a quattro zampe. Cerca, in secondo luogo, di fare passeggiate sempre più lunghe, aumentando gradualmente la distanza e il tempo di percorrenza.

Educazione con e senza guinzaglio

In montagna, non sempre è possibile tenere il cane senza guinzaglio. Nelle aree di trekking, infatti, potrebbe essere consigliato di portarlo al guinzaglio, per la sicurezza del proprio cane e degli altri, eventualmente, presenti. In altre aree, invece, tenere il cane libero è possibile.

In ogni caso, è necessario che il cane sia abituato a camminare sia con il guinzaglio sia senza, per evitare pericoli. Prima di organizzare gite in montagna con il cane, dunque, allenalo a percorrere tragitti sempre più lunghi al guinzaglio, senza tirare e senza restare indietro, ma proseguendo al tuo fianco.

Allo stesso modo, insegnagli a camminare senza guinzaglio, seguendo le indicazioni della tua voce, senza farlo allontanare da te. Questo, ovviamente, è possibile solo se c’è un forte legame, affinché nessuna distrazione possa ostacolare il cane dall’ascoltarti.

Ci sono casi, infatti, in cui il cane scappa continuamente, ed è bene prestare attenzione a questa eventualità quando si è fuori casa con lui.

Cosa portare: attrezzatura necessaria

Se stai pensando, dunque, di organizzare una gita in montagna o di andare in campeggio con il cane, è bene fare un elenco dell’attrezzatura necessaria da portare. Vediamo, insieme, le cose essenziali, che non possono mancare per divertirsi in serenità e senza pericoli.

Guinzaglio e medaglietta di riconoscimento

In generale, è sempre buona norma avere con sé il guinzaglio del cane, anche se, abitualmente, si va nelle zone dove può stare senza. Infatti, potrebbero capitare situazioni in cui si incontrano altri cani oppure sia necessario, per qualche ragione, tenerlo al guinzaglio, per la sua sicurezza e una più semplice gestione della situazione.

Inoltre, al collare è opportuno avere sempre una targhetta di riconoscimento con i recapiti, in caso il cane si perda. In questo modo, ti assicuri di poter essere contattato in caso il cane si allontani da te per qualche motivo.

Targhetta Personalizzata Cane e Gatto - Ideale per Incidere il...
  • TARGHE PERSONALIZZATE: si tratta di una targhetta per cane o gatto incisa con le informazioni del tuo animale domestico, essendo un accessorio importante e necessario per la sicurezza del tuo animale...
  • PIASTRA IN ACCIAIO INOSSIDABILE: queste piastrine per cani o gatti sono un pezzo piatto in acciaio inossidabile per garantire durata e resistenza. Questo badge a forma di impronta digitale ha un lato...
  • TAGLIE DI IDENTIFICAZIONE: Questa targhetta incisa per cani o gatti è essenziale per una rapida identificazione e riconsegna dell'animale in caso di smarrimento. È completamente personalizzabile e...

Documenti del cane

Se vuoi organizzare una gita con il cane fuori dai confini nazionali, non dimenticare di portare con te i suoi documenti. È importante, infatti, informarsi su ciò che occorre, in base ai regolamenti dell’altro Paese.

Assicurati, con il tuo veterinario di fiducia, di avere pronti tutti i certificati di vaccinazione. In merito a ciò, puoi informarti presso la ASL veterinaria della tua regione oppure sul sito del Ministero della Salute, per avere tutte le notizie necessarie ed evitare di incorrere in problemi e sanzioni.

Ad esempio, in molti Paesi viene richiesta la vaccinazione antirabbica che, in Italia, non è obbligatoria.

Cibo

Un’altra cosa importante su cui doversi organizzare è il cibo. Se hai deciso di partire per una gita in montagna con il cane, non farlo mangiare prima della partenza e prima di iniziare il percorso.

Questo perché, per camminare lungo i sentieri di montagna, si fa una certa fatica ed è meglio che il cane non sia appesantito, anche perché la digestione potrebbe risentirne. Pensa di portare con te delle scodelle da viaggio, una borraccia con l’acqua, che non deve mai mancare, e degli snack leggeri e golosi.

Durante il tragitto, poi, fai delle pause per farlo bene e, di tanto in tanto, dagli degli snack per una ricarica energetica.

Offerta
Purina Adventuros Nuggets Snack Cane Cinghiale, 6 Buste da 90g
  • Snack per cani Purina Adventuros Nuggets gusto cinghiale aroma selvatico
  • Purina Adventuros Nuggets sono snack per cani senza l’aggiunta di coloranti artificiali
  • Purina cane Adventuros Nuggets sono snack con basso contenuto di grassi

Kit di emergenza

In borsa, poi, non deve mai mancare un kit di emergenza, per poter far fronte ad ogni problematica. Innanzitutto, metti dell’acqua ossigenata, per poter disinfettare e pulire eventuali ferite ed escoriazioni.

L’acqua ossigenata, infatti, permette di distaccare dalla pelle il tessuto necrotizzato e, allo stesso tempo, di pulire la ferita, tenendo lontani i batteri. Porta con te, inoltre, anche delle garze, per medicare eventuali ferite.

Molti utili possono essere delle pinzette, per estrarre corpi estranei oppure eventuali parassiti. Fai, a tal proposito, una prevenzione antiparassitaria con fialette o collari, in previsione della gita in montagna. Non dimenticare, poi, ti tenere sempre con te il numero del tuo veterinario di fiducia.

Trixie Kit Pronto Soccorso per Cani e Gatti
  • Questo kit di pronto soccorso per cani e gatti è ideale per essere preparati in caso di emergenza e per aiutare efficacemente il vostro animale domestico
  • La borsa ha due chiusure sulla parte posteriore e può essere fissata facilmente alla cintura del proprietario dell'animale domestico
  • Tasca in nylon con apertura a zip

Cosa a cui prestare attenzione

Se hai seguito l’articolo fin qui, sarai quasi pronto a partire con il tuo amico per un’avventurosa gita in montagna. Ci sono, però, ancora alcune cose da sapere, per poter prestare attenzione ad eventuali pericoli.

In montagna, si possono incontrare spesso pascoli di mucche. In questo caso, tieni il cane al guinzaglio, perché potrebbe esserne incuriosito e decidere di andare loro incontro. Le mucche, in questo caso, potrebbero reagire male, mettendo il cane in pericolo.

Fai attenzione anche ai cani da pastore, che hanno il compito di proteggere il gregge e, quindi, sono senza guinzaglio. Prima di incamminarti, potresti chiedere se, nelle vicinanze, ci sono pecore o greggi controllati da cani pastore.

Cosa fare dopo la passeggiata

Una volta terminata la passeggiata in montagna e rientrati a casa, è bene seguire alcune buone abitudini. Innanzitutto, controlla il tuo amico a quattro zampe, per accertarti che vada tutto bene.

Puoi pensare di spazzolarlo, per eliminare eventuali residui di foglie, semi, o spine che potrebbero essersi infilati tra il pelo o nelle zampe. In questo modo, potrai anche accertarti che non ci siano parassiti, come zecche e pulci.

Controlla soprattutto tra le dita, vicino alle orecchie e sotto la pancia. Controlla, poi, che non ci siano abrasioni ai cuscinetti, che possono verificarsi accidentalmente quando il cane cammina sulle rocce.

Dopo la passeggiata, infine, assicurati che il cane beva e mangi a sufficienza, per recuperare le energie consumate.

Offerta
Spazzola Morbida per Cani e Gatti, ACE2ACE Autopulente...
  • ❤️️【Amichevole pallini di gomma Design】: ACE2ACE Le setole sono in metallo, molto morbide e l'impugnatura in plastica con rivestimento in gomma antiscivolo, e quindi non era tagliente. la...
  • ❤️️【Sistema di Pulizia Intelligente e Comodo】: Rispetto alle spazzole in metallo classiche si evita il fastidio di “pungersi”, ha la possibilità di far uscire o rientrare le setole in...
  • ❤️️【Togliere Peli Ottima Compagna】: Molto leggero e abbastanza grande per spazzolare bene i vostri amici pelosetti, così evitando tanti peli in giro per casa. I denti in acciaio...
Valutazione: 5.0/5. Da 2 voti.
Please wait...
124 Visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *