Come educare un cucciolo di cane: consigli e suggerimenti

Come educare un cucciolo di cane: consigli e suggerimenti

Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 2023

Educare un cucciolo di cane è importante per il suo benessere e per quello di tutta la famiglia. I cuccioli, in particolare, sono curiosi e aperti al mondo. Questo loro atteggiamento di apertura, quindi, può essere utilizzato per educarlo in modo giocoso e senza particolari difficoltà. Vediamo insieme consigli e suggerimenti.

Educare un cucciolo di cane vuole dire imparare ad interagire con lui, in modo da fargli apprendere alcune regole di base per rendere la convivenza serena ed equilibrata. Ciò può essere fatto in modo semplice ed in maniera giocosa, con i giusti consigli ed alcuni suggerimenti, che vedremo insieme in questo articolo.

Educare un cucciolo: le regole

Quando ci si approccia all’educazione dei cuccioli di cane, è importante saper comunicare delle regole precise ed essere coerenti. Questo è fondamentale per evitare situazioni spiacevoli nella gestione del cane, soprattutto se vive in casa. È importante, dunque, fargli capire innanzitutto quali sono i rispettivi ruoli all’interno del gruppo familiare. Poi, è necessario che il cucciolo capisca che ci sono dei limiti che non vanno superati, per favorire un clima sereno e tranquillo. Il cane vive bene in branco, quindi per lui è necessario avere delle regole da seguire, schemi semplici e chiari da applicare alla quotidianità. Quando il cucciolo arriva a casa, è importante fargli capire fin da subito quali sono i comportamenti corretti e quali non intendi tollerare. Per il cane è importante che tu sia chiaro fin dal principio e che sia coerente: in questo modo, si stabilirà un equilibrio duraturo.

Il capobranco

Quando un cucciolo di cane arriva a casa, è necessario insegnargli chi è il capobranco. Il cane, generalmente, accetta quella gerarchia per tutta la vita, se tu continui a mantenere la posizione di capobranco. Il tuo amico a quattro zampe, infatti, farà affidamento su di te, per sentirsi al sicuro e tranquillo nel seguire delle regole per stare bene. Affinché possa crearsi un rapporto equilibrato, il cane deve sentire che può fidarsi di te. Parlagli, quindi, con un tono di voce calmo e fermo, assumi atteggiamenti coerenti con ciò che gli dici e trasmettigli una sensazione di sicurezza. Ricorda che gli animali leggono molto bene le espressioni facciali, percepiscono le emozioni, i cambiamenti di umore le inflessioni vocali. Quindi, pensa bene a come vuoi insegnare le regole di base al tuo cucciolo e a quale gesto abbinare alle parole.

Educare un cucciolo: il rinforzo positivo

La prima cosa da imparare, quando si ha a che fare con l’educazione di un cucciolo, è essere chiari e diretti. Il cane, infatti, avrà meno difficoltà a seguire gli insegnamenti percependo una sensazione di chiarezza, sicurezza e affidabilità. Inoltre, ricorda che trasmettere una sensazione di eccessivo rigore e severità non servirebbe a nulla, se non a spaventare il cane. Per incentivare e motivare il suo apprendimento, puoi ricorrere a lodi e ricompense. Affinché il cane possa apprendere presto quali sono i comportamenti giusti, dovrebbe ricevere subito una ricompensa. In questo modo, contribuirai a rinforzare l’atteggiamento positivo e, al contrario, evitando la ricompensa, gli farai capire subito ciò che ha sbagliato. Puoi premiare il tuo cucciolo con dei piccoli snack per cuccioli, con parole affettuose, carezze e giocando con lui.

8in1 Snack di Carne Liofilizzati con Anatra e Mela, 50 g
  • 8in1 Prelibatezze di carne con anatra e mela è un prodotto liofilizzato con un processo gentile che mantiene intatti la bontà e il gusto della carne
  • Mantiene intatta tutta la bontà della carne
  • Senza zuccheri, coloranti, aromi, conservanti e OGM

Quando iniziare ad educare il cane

Quando si decide di educare un cucciolo, bisogna essere sicuri che il cane sia pronto. Questo è importante perché è necessaria la collaborazione e la partecipazione di entrambi nel processo educativo. Inoltre, scegli bene il momento della giornata durante il quale impartire degli insegnamenti. Se vedi, ad esempio, che il cucciolo si sta divertendo a correre in giardino o sta sperimentando un nuovo gioco, non è un buon momento per iniziare l’addestramento. Cerca, piuttosto, di integrare gli insegnamenti durante la vita quotidiana familiare. Ad esempio, assicurati che aspetti con calma quando gli dai da mangiare, non cedere se ti chiede cibo extra a tavola e premialo quando fa progressi.

Cosa insegnare al cane

Prima di procedere ad educare un cucciolo di cane, devi tenere ben presente cosa vuoi insegnargli. Solo avendo le idee chiare potrai procedere con il giusto atteggiamento e sapere quando è giusto ricompensarlo. All’inizio, infatti, tutto potrà apparire difficile e non sempre ogni cosa riuscirà al primo tentativo. Sappi che è normale e bisogna avere molta pazienza. Pensa solo che questi insegnamenti sono fondamentali per avere, poi, una sana convivenza in famiglia.

Esercizi da fare con il cucciolo

Quando si decide di adottare un cucciolo, è importante informarsi sul suo addestramento, così da impostare delle semplici regole di base per facilitare l’inserimento in famiglia. Ad esempio, sarà importante insegnare al cucciolo a non fare i bisogni in casa, ad individuare i disturbi comportamentali del cane per poter intervenire, impostare le regole di base per un’eventuale convivenza tra cani e gatti. Educare un cucciolo può essere un percorso lungo, perché c’è bisogno di stabilire un rapporto di fiducia reciproco solido e duraturo. I cuccioli hanno bisogno di adattarsi al nuovo ambiente, di comprendere le regole della casa e della famiglia, di imparare a rapportarsi con le persone che vivono con lui, con gli estranei e, eventualmente, con altri animali.

I suggerimenti di base

Quando il cucciolo arriva a casa, cerca di trascorrere molto tempo con lui, senza lasciarlo solo molto a lungo. Trasmettigli, con coccole e parole gentili, il tuo amore, per farlo sentire al sicuro e a suo agio. Chiamalo spesso con il suo nome, in modo che possa impararlo velocemente e, quando giocate, offrigli dei piccoli snack direttamente dalla tua mano. Questo gli servirà per acquistare fiducia e familiarizzare con odori e comportamenti.

Igiene a casa

Educare un cucciolo di cane significa anche stabilire delle regole che riguardano l’igiene. Comincia ad uscire con lui almeno 2 o 3 volte al giorno, per insegnargli a fare i bisogni fuori casa. Porta con te dei piccoli snack come ricompensa, da dargli nel momento in cui riesce a fare i suoi bisogni su un prato o in strada. Crea con lui una routine, con orari fissi per le passeggiate, ad esempio la mattina appena svegli, prima di pranzo e prima di andare a letto. Se il cucciolo fa la pipì in casa e riesci a coglierlo sul fatto, rivolgiti a lui con un “no” deciso, per fargli capire che non è un comportamento corretto. Per i primi tempi, metti delle traversine sul divano, nel caso ci salisse e non riuscisse a trattenere la pipì.

Offerta
Amazon Basics Tappetini al carbone con controllo degli odori per...
  • Include 120 tappetini di dimensione standard, con controllo degli odori per cani
  • Struttura a 5 strati; il nucleo ultra assorbente trasforma i liquidi in gel al contatto; il carbone attivo svolge una funzione antiodore
  • Superficie ad asciugatura rapida con sostanza attrattiva integrata che aiuta nell'addestramento; rivestimento in plastica a prova di perdite per evitare danni al pavimento

Educarlo a non mordere

L‘aggressività del cane può diventare un problema se non si interviene tempestivamente. È bene sapere che i cuccioli adorano esplorare il mondo utilizzando la bocca, quindi è normale vederli mordere oggetti appena arrivati a casa. Inoltre, potrebbe capitare vederli mordere anche le persone, perché così fanno con i loro fratellini quando sono piccoli. Quando vedi che il suo comportamento è fuori controllo, dici un “no” deciso, per fargli capire che sta sbagliando. Se continua a comportarsi nello stesso modo, ciò che spesso aiuta è ignorarlo. A volte, infatti, il cane si comporta così per attirare la tua attenzione e negandogliela gli farai capire che il suo comportamento non lo porta a raggiungere l’obiettivo. Acquista, inoltre, un gioco da fargli mordere quando vuole per scaricare l’energia, per evitare che inizi a farlo con gli oggetti che trova in casa.

Giocattolo da Masticare per Cani con Cigolio, Giocattolo per Cani...
440 Recensioni
Giocattolo da Masticare per Cani con Cigolio, Giocattolo per Cani...
  • Giochi da masticare canisicuri e non tossici: questi giocattoli da masticare per cani sono realizzati in materiale di gomma non tossico, sicuro, naturale, durevole ed ecologico, che è morbido ed...
  • Il giochi da masticare cani che squittisce preferito del cane: i giocattoli per cani che squittiscono utilizzano un design stridulo incorporato che emette suoni divertenti durante la masticazione. Gli...
  • Giocattoli da masticare per cani al gusto di manzo: utilizziamo ingredienti alimentari reali al 100% per sapore e profumo. Questo sapore di manzo può attirare i cani a mordere e masticare giocattoli...

Abituarlo al guinzaglio

Come educare un cucciolo di cane al guinzaglio? Questa è una cosa fondamentale, che fa parte dell’addestramento di base. I cani adulti che tirano, infatti, possono diventare un problema, soprattutto nel caso di cani di grossa taglia. È fondamentale insegnargli fin da piccoli, quindi, a passeggiare al guinzaglio, mostrandogli che sei tu a tenere il passo e non lui. Il cane deve sentire che sei tu a guidare, a scegliere la direzione e la velocità. Affinché ciò sia possibile, tieni il guinzaglio sempre allentato e quando senti che il cane inizia a tirare, fermati. Ripeti questa esercizio più volte, fin quando non riesci a far camminare il cane senza tirare. Potrebbe non essere un insegnamento facile e i risultati potrebbero non essere immediati: non demordere e abbi pazienza.

Flexi - Bobina Classic Cord - 5 metri a 12 kg - Nero
  • Camminare con il tuo cane in sicurezza e comodità Camminare con il tuo amico a quattro zampe non è mai stato così comodo come con il guinzaglio a rullo flessibile.
  • Una di queste linee estensibili è la New Classic Cord S. Con il suo design elegante e l'impugnatura ergonomica, la linea si tiene comodamente in mano.
  • Il filo si arrotola sempre dolcemente su e giù, ma grazie all'innovativo sistema di frenatura puoi anche regolare il filo ad una lunghezza fissa che ti piace.

Restare da solo in casa

Educare un cucciolo di cane vuol dire anche insegnargli a restare da solo in casa. L’ansia da separazione, infatti, può diventare un problema nel momento in cui i membri della famiglia lavorano fuori casa più ore al giorno. In genere, dalla diciottesima settimana di vita, puoi iniziare ad abituare il tuo cucciolo a restare da solo. Inizia con il lasciarlo da solo per qualche minuto in una stanza, poi torna indietro in modo calmo e tranquillo. Aumenta, poi, gradualmente, l’intervallo di tempo, fino a quando il cucciolo non avrà imparato a rimanere da solo a lungo. Inizialmente, puoi cercare un supporto nei fiori di Bach per i cani, molto utilizzati anche in caso di ansia e stress.

alphazoo Seelenruhe Fiori di Bach per Cani e Gatti 15 g globuli...
  • ANTI-STRESS – I nostri globuli di fiori di Bach calmano e domano in modo naturale in situazioni di stress e di tensione per l'animale. Per un comportamento frenetico e ansioso.
  • FLESSIBILE DA USARE – La speciale miscela di fiori di Bach calma e può essere usata in modo flessibile nella vita quotidiana, anche se l'animale è semplicemente irrequieto o nervoso.
  • ALTA ACCETTAZIONE – I fiori di Bach possono essere aggiunti al cibo 2-3 volte al giorno secondo necessità. Globuli naturali per tutte le razze e tutte le età (junior, adulto, senior).

I centri di addestramento

Come hai potuto capire, insegnare le regole della buona educazione ad un cucciolo comporta molto lavoro e ci vuole molta pazienza, ma è necessario per una buona convivenza. Per evitare di fare errori, soprattutto se non hai mai interagito prima con altri cani, potresti informarti su come accogliere al meglio un cucciolo presso un centro di addestramento. Frequentare una scuola, facendo degli esercizi specifici, infatti, può essere molto utile per capire come educare un cucciolo. In questo modo, non solo il cane imparerà le regole della quotidianità, ma anche tu potrai apprendere il modo migliore per interagire con lui, per creare insieme le basi di un rapporto di sicurezza e fiducia.

Ancora nessun voto
Please wait...
764 Visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *